Lignano Sabbiadoro

Il "Bosco"

Il bosco di Lignano avvolge il Villaggio Getur; è il naturale sviluppo del complesso processo evolutivo che ha interessato, nell'ultimo secolo, la copertura vegetazionale della fascia sabbiosa dell'intero alto Adriatico.

Dell'antico bosco che da Ravenna risaliva sino a lambire il Carso e che, probabilmente, fra poesia e storia aveva ispirato all'Alighieri i versi “della selva oscura”, di quel bosco, oggi, non sono rimaste che le specie arbustive ed erbacee mentre la parte arborea è del tutto rinnovata e risale ad un centinaio di anni fa. L'attuale bosco vede un felice connubio tra il pino domestico, quello marittimo e d'Aleppo e costituisce un valido schermo che garantisce tutta la vegetazione, gli spazi retrostanti e le dune che sono il sistema più delicato e più esposto ai venti ed alle mareggiate.

Rimane pero' un luogo incantevole per sognare, passeggiando tranquillamente all'ombra, ombra che ti consente di guardare il mare a duecento metri di distanza e godere di quel riposo del quale l'animo umano ha sempre più bisogno.